“Accogli un cernuschese”: alla Casa delle Arti il benvenuto della città ai nuovi residenti

Sabato 21 gennaio, alla Casa delle Arti, a partire dalle ore 15.30, la città dà il benvenuto ai suoi nuovi residenti con la bella iniziativa “Accogli un cernuschese”, lanciata nel 2013 dalle associazioni “Talenti in circolo” e “Ecce Mamma”, e successivamente organizzata dall’Assessorato alle Politiche Sociali, con il coinvolgimento di tutta l’Amministrazione.

Un pomeriggio all’insegna dell’incontro e dell’accoglienza, a cui l’Amministrazione invita i nuovi nuclei familiari che si sono trasferiti in città tra il 15 ottobre 2015 e il 31 dicembre 2016.

L’iniziativa si articola in due momenti. Dalle 16.00 alle 17.00 nell’Auditorium della Casa delle Arti si terrà uno spettacolo in cui gli attori della cooperativa “Industria Scenica” presenteranno la città tramite video e pezzi teatrali. In particolare, illustreranno Villa Alari, la Filanda e il Centro Sportivo Enjoy. Ci sarà inoltre un momento in cui faranno salire sul palco una famiglia accolta lo scorso anno, che risponderà alle loro domande su Cernusco. A salire sul palco saranno anche il Sindaco e gli Assessori, che si presenteranno ai nuovi cittadini.

Al termine dello spettacolo, nel foyer verrà offerto un buffet e si terrà l’incontro con le associazioni del territorio (una ventina) che hanno dato la loro disponibilità a partecipare e che illustreranno la loro attività e risponderanno alle domande dei presenti.

È inoltre previsto per i bambini uno spazio in cui potranno stare in compagnia di educatori e svolgere attività laboratoriali, per permettere ai loro genitori di partecipare più liberamente all’evento.

L’Assessora alle Politiche Sociali Silvia Ghezzi commenta con queste parole il senso dell’iniziativa: «È un modo di dare il benvenuto in maniera informale ai nuovi residenti, far conoscere loro Cernusco e alcuni dei suoi abitanti, far sentire loro che c’è una città, fatta dai cittadini, che li accoglie. Per questo sono importanti le associazioni e le famiglie residenti (una ventina circa all’anno) che offrono la loro disponibilità a fare da tutor, da punto di riferimento in caso di bisogno, alle nuove famiglie, le quali vengono  contattate dall’associazione “Ecce Mamma” e, se accettano, vengono assegnate a una famiglia tutor, con cui si mettono in contatto. Alcuni conoscono la loro famiglia tutor proprio in occasione dell’iniziativa “Accogli un cernuschese”. In questo modo negli ultimi anni sono nate solide amicizie tra famiglie di “vecchi” e “nuovi” cernuschesi. Essendomi più volte nella vita trasferita da una città all’altra, so bene che arrivare in un nuovo posto e non conoscere nessuno è un momento delicato, che può generare un senso di solitudine. Proprio per questo motivo credo che invitare i nuovi residenti a un’iniziativa del genere sia un bel gesto da parte dell’Amministrazione Comunale per farli sentire accettati».

Be the first to comment on "“Accogli un cernuschese”: alla Casa delle Arti il benvenuto della città ai nuovi residenti"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*