Agricoltura, ambiente e alimentazione: tre temi chiave al centro di un incontro in biblioteca sabato 2 aprile

Che cos’è un gruppo di acquisto solidale? Che funzione può svolgere un distretto di economia solidale sul territorio locale? Che cosa significa sovranità alimentare?

Questi e altri interrogativi verranno chiariti all’incontro Agricoltura, Ambiente & Alimentazione – Presentazione di due esperienze concrete, organizzato dal Gas Osa (Gruppo di acquisto solidale Cernusco sul Naviglio), in collaborazione con il DES (Distretto di Economia Solidale) Martesana e il DES Bri, sabato 2 aprile, alle ore 9.45, presso la Biblioteca civica.

ll Gruppo d’Acquisto Solidale GasOsa aderisce alla rete nazionale GAS per la diffusione e la promozione di nuovi stili di consumo critico e responsabile quale strumento di cittadinanza attiva.

Nasce nel 2009 dalla volontà di supportare una realtà sociale che vende prodotti della terra, partecipando alla realizzazione di un orto biologico alla Cascina Nibai, in cui hanno lavorato alcuni minori provenienti dal Beccaria. Oggi quest’orto, che vede la partecipazione del GasOsanella scelta della semina e nell’acquisto dei suoi prodotti, si è ulteriormente ingrandito; diventerà un luogo di inserimento lavorativo di persone provenienti da altre situazioni di disagio.

I principi guida del Gruppo di Acquisto Solidale consistono nel nutrirsi con una sana alimentazione (prodotti sani e di qualità prevalentemente biologici), privilegiare le relazioni con i produttori della zona (Km zero), favorire i piccoli produttori, in particolare se giovani che ritornano al lavoro agricolo; preferire i prodotti liberi dallo sfruttamento del lavoro e dalle distorsioni del mercato distributivo delle multinazionali; riconoscere il giusto compenso ai contadini e agli agricoltori di ogni parte del mondo, anche attraverso l’acquisto di prodotti delle botteghe equosolidali; dove possibile e sensato, risparmiare sugli acquisti, salvaguardando il potere d’acquisto delle famiglie.

Le due esperienze che verranno presentate durante l’incontro di sabato 2 aprilesono il Progetto Spiga & Madia del Des Brianza e l’attività della Cooperativa agricola Iris, in provincia di Cremona.

Spiga & Madiaè un progetto di filiera corta del pane, fatto con grano biologico coltivato localmente e panificato senza lieviti artificiali. Il percorso va dal seme alla distribuzione della farina e del pane attraverso la rete del Gas, coinvolgendo diversi attori (aziende, cooperative agricole, mugnai, panettieri). Un gruppo di facilitazione cura i rapporti tra gli attori della filiera, favorendo la discussione di tutti gli aspetti, con particolare attenzione alla scelta del seme da seminare e dei prezzi, con l’obiettivo comune di promuovere la salute delle persone, rispettando allo stesso tempo il territorio.

La seconda esperienza considerata è quella della Cooperativa biologica Iris, fondata nel 1978 da un gruppo di giovani che hanno creduto nel metodo di coltivazione “da agricoltura biologica” come mezzo per un progetto sostenibile nel rispetto della natura e dell’uomo.

Verrà presentato il progetto del nuovo pastificio per la produzione di pasta biologica, costruito da Iris in bioedilizia, che andrà a rafforzare una filiera che già oggi può contare su un’importante rete contadina.

Durante l’incontro saranno esposti alcuni prodotti e al termine potrà essere distribuita la pasta madre.

 

Agricoltura, Ambiente & Alimentazione – Presentazione di due esperienze concrete

Sabato 2 aprile, ore 9.45

Biblioteca civica, via Cavour 51, Cernusco sul Naviglio

Per informazioni tel. 3394656855 (Renato)

a cura di Serena Perego

Be the first to comment on "Agricoltura, ambiente e alimentazione: tre temi chiave al centro di un incontro in biblioteca sabato 2 aprile"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*