Dalla Regione Lombardia un sostanzioso contributo per il restauro di Villa Alari

Ammonta a 935 mila euro il contributo a fondo perduto che la Regione Lombardia ha deciso di offrire per il restauro e la rifunzionalizzazione di Villa Alari, aderendo così all’accordo di programma proposto dal Comune di Cernusco sul Naviglio e finalizzato alla valorizzazione e il recupero del patrimonio storico.
Ricordiamo che l’accordo di programma prevede un importo dal valore di 1 milione 870mila euro (la metà a carico del Comune) e sarà ratificato entro fine luglio con la formalizzazione tra Comune di Cernusco, Regione Lombardia e Sovrintendenza dei Beni Culturali. Subito dopo, inizieranno i lavori di recupero e messa in sicurezza del tetto, il ripristino della facciata e della cappella compresa la Pala dell’Altare e il recupero del parco storico intorno alla villa, nel quale sono presenti specie arboree di valore storico; lavori che consentiranno finalmente di riaprire al pubblico uno dei beni più antichi e apprezzati della città.

Adesso la palla passa al Comune che entro fine anno dovrà elaborare il progetto definitivo e ultimare l’iter di affidamento dei lavori, sperando di riuscire a realizzare i cantieri entro il prossimo anno.
Soddisfazione nel Palazzo Comunale tra i componenti del Consiglio: “Siamo soddisfatti del percorso intrapreso e ringraziamo Regione Lombardia per aver voluto credere in questo progetto che sosteniamo fortemente – spiega il sindaco Eugenio Comincini -. Fin dall’inizio del nostro mandato ci siamo adoperati per far tornare Villa Alari al suo antico splendore: le migliaia di visitatori che in occasione di ogni apertura straordinaria si mettono in coda per ammirare le stanze, gli affreschi e conoscere la storia di questa antica dimora, dimostrano quanto questo bene sia già un luogo attrattivo per la nostra città. Era quindi doveroso da parte nostra impegnarci per far sì che tornasse a essere pienamente fruibile: l’accordo con Regione Lombardia è un primo e fondamentale passo in questa direzione”.

a cura di Francesco Inzitari

Be the first to comment on "Dalla Regione Lombardia un sostanzioso contributo per il restauro di Villa Alari"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*