Ecuosacco: è iniziata la distribuzione della fornitura 2017/2018.

E’ partita lunedì 6 novembre la distribuzione della fornitura 2017/2018 dei sacchetti per la raccolta differenziata con il nuovo sistema Ecuosacco introdotto in via sperimentale da giugno 2016. Il luogo individuato per la consegna alle oltre 17mila utenze cernuschesi private e commerciali dei sacchi rossi e blu, sarà quest’anno la struttura di via Buonarroti accanto al Centro Diurno Integrato.

Lo sportello sarà aperto nei seguenti orari e giorni:

GIORNO


MATTINO


POMERIGGIO


LUNEDI’ 7.30-14.30
MARTEDI’ 7.30-14.30
MERCOLEDI’ 8.30-13.30 15.00-20.00
GIOVEDI’ 7.30-14.30
VENERDI’ 8.30-13.30 15.00-20.00
SABATO 8.30-13.30

Rispetto alla precedente distribuzione che era stata calcolata per 18 mesi (da giugno 2016 a novembre 2017 ), quest’anno la fornitura sarà calcolata su 12 mesi (1 dicembre 2017 – 30 novembre 2018).

NOVITA’

EcuoSacco cambia consistenza e volume. I rotoli sono composti da 10 sacchi (fatto salvo le forniture aggiuntive che restano da 15 sacchi), sono più resistenti e più piccoli (si passa da 40 litri a 30 litri) pur mantenendo la stessa capacità totale rispetto alla scorsa fornitura.

Utenze domestiche (rotoli da 10 sacchi)

numero componenti


numero rotoli


numero sacchi


capacita’ litri totale


1 4 40 1.200
2 7 70 2.100
3 8 80 2.400
4 11 110 3.300
5 12 120 3.600
6 o più 15 150 4.500

Integrazioni gratuite (rotoli da 15 sacchi*)

tipo integrazione


numero rotoli


numero sacchi


capacita’ litri totali


pannolini 3 45 1.350
presidi sanitari 6 90 2.700

*la fornitura aggiuntiva per i pannolini è già calcolata in base alla composizione del nucleo familiare ove siano presenti bambini minori di 3 anni. La fornitura prevista per presidi sanitari deve essere richiesta all’ufficio Ecologia

Dati relativi all’introduzione di Ecuosacco

La sperimentazione della raccolta del secco attraverso l’utilizzo di EcuoSacco è stata introdotta da Cem in molti Comuni: Bellusco, Grezzago e Mezzago dal 2014, Camparada, Cambiago, Caponago, Carugate, Cassano d’Adda, Lesmo e Vaprio d’Adda dal 2015, Agrate Brianza, Bernareggio, Carnate, Inzago, Melzo, Ornago, Ronco Briantino, Trezzano Rosa, Vimercate arrivando a Cernusco sul Naviglio nel giugno 2016.

“A Cernusco sul Naviglio dall’inizio del 2017 è stato prodotto il 57% di tonnellate in meno di rifiuto secco, grazie a una maggiore differenziazione dei rifiuti casalinghi e delle aziende (+15,5%) arrivando a toccare l’80,5% di raccolta differenziata – spiega il vice Sindaco e Assessore all’Ecologia Daniele Restelli –. Un obiettivo importante per l’ambiente ma anche per le tasche dei cittadini, visto che nel 2017 in media la TARI è stata ridotta del 10%”.

Ancora, il Comune fa sapere che i cernuschesi si sono dimostrati “attenti” alla gestione dei sacchi e le forniture aggiuntive sono state esigue: “I dati raccolti dagli uffici ci dicono che i cernuschesi hanno saputo ben differenziare e che sono stati pochi i casi in cui sono state acquistate forniture a pagamento: da giugno 2016 a febbraio 2017 sono state poco più di 300 le utenze domestiche e non domestiche che hanno fatto richiesta di aggiunte a pagamento, quindi il 2% circa del totale delle utenze” precisa Restelli.

Quanti rifiuti produciamo a Cernusco?
Fonte: Cernusco Verde per quantitativo rifiuti

ANNO     RIFIUTI TOTALI     ABITANTI     RIFIUTI / ABITANTE
(Ton)                                           (Kg)

2009           16,427.86            30,599               536.88
2010           16,552.17            31,058               532.94
2011           16,265.05            31,740               512.45
2012           15,794.48            32,170               490.97
2013           15,700.76            32,505               483.03
2014           15,547.43            33,009               471.01
2015           15,300.00            33,436               457.09

Be the first to comment on "Ecuosacco: è iniziata la distribuzione della fornitura 2017/2018."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*