FAI del Naviglio della Martesana il tuo luogo del cuore: è partita la raccolta firme per il Naviglio della Martesana, inserito nell’ottavo censimento nazionale “I luoghi del cuore”, promosso dal FAI

È partita lo scorso 17 maggio, e si concluderà a fine novembre, l’ottava edizione del censimento organizzato dal Fondo Ambiente Italiano che permette ai cittadini di votare uno o più luoghi che stanno loro particolarmente a cuore, per contribuire a salvarli, recuperarli, valorizzarli.

Quest’anno anche il Naviglio della Martesana è stato inserito nel censimento. Ora tocca alle molte persone che passeggiano o pedalano lungo le sue sponde e frequentano le aree verdi che lo costeggiano, dimostrare con una firma il proprio amore per questo luogo.

A raccogliere le firme sarà il Comitato per il Naviglio della Martesana, formato dalle associazioni In Martesana (un’associazione di associazioni) e Gorla Domani, e coordinato dal giovane studente di ingegneria Matteo Zerbi. Il Comitato porterà avanti la raccolta firme in tutti i Comuni durante le varie manifestazioni e occasioni che verranno segnalate sulla sua pagina facebook “Il Naviglio della Martesana – Luogo del cuore”.

Chiunque abbia a cuore il Naviglio e voglia sostenerne la candidatura, dando il proprio gradito aiuto nella raccolta delle firme, può contattare il Comitato all’indirizzo e-mail comitato.navigliomartesana@gmail.com o tramite la sua pagina facebook citata sopra, per farsi inviare i moduli da far firmare. È importante ricordare che comunque si può firmare anche online, sul sito www.iluoghidelcuore.it, e che si possono votare più beni (in Martesana è presente nel censimento anche la Chiesa di Santa Maria del Pilastrello di Vimodrone).

Sono previsti fino a 50.000 euro di finanziamento per i luoghi del cuore che si piazzeranno al primo, secondo e terzo posto; per quelli che avranno ottenuto tante firme potrà essere presentato un progetto, che verrà finanziato con cifre inferiori. Ma al di là dei fondi messi a disposizione, spiega Stefano Barlassina, coordinatore del Gruppo FAI Martesana, l’obiettivo dell’inserimento del Naviglio nel censimento dei luoghi del cuore è quello di far sì che possa avere visibilità a livello nazionale, essere conosciuto in tutt’Italia come luogo ricco di storia e di bellezze paesaggistiche e culturali. Il Naviglio, continua infatti Barlassina, è «purtroppo ancora poco conosciuto, mentre ha grandi potenzialità per poter diventare un luogo in grado di attirare turismo nazionale e, perché no, magari anche internazionale».

La raccolta di molte firme può servire inoltre a sensibilizzare le autorità competenti, come la Regione, a investire sul Naviglio, puntando al raggiungimento degli obiettivi sostenuti dal Comitato e illustrati da Barlassina: tornare a rendere navigabile il Naviglio almeno in alcuni tratti, riqualificare i tratti degradati per renderli fruibili per attività sportive e legate al tempo libero, trasformare alcuni tratto in luoghi d’incontro anche serali, soprattutto per i giovani, integrando così  sempre più il Naviglio nella vita dei luoghi e delle persone, proprio come accade a Milano; promuovere, attraverso il Naviglio, un turismo sostenibile in Martesana, come opportunità di sviluppo e lavoro; fare, insomma, del Naviglio Piccolo una grande risorsa per il territorio.

a cura di Serena Perego

Be the first to comment on "FAI del Naviglio della Martesana il tuo luogo del cuore: è partita la raccolta firme per il Naviglio della Martesana, inserito nell’ottavo censimento nazionale “I luoghi del cuore”, promosso dal FAI"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*