In fuga dalla Francia, arrestato assassino in un campo rom

Sono scattate le manette per Dorel Oprea, 63enne pregiudicato romeno in fuga dalla Francia dove era stato condannato a 30 anni di reclusione per omicidio aggravato. Nel corso di un controllo dei carabinieri del comando provinciale di Milano, è stato ritrovato in un’area dismessa a Cernusco sul Naviglio.

Lo scorso 12 dicembre 2015, dopo una violenta lite in un campo nomadi nei pressi di Saint-Ouen-l’Aumone nel dipartimento della Val d’Oise, l’uomo aveva colpito con una forbiciata in un occhio un connazionale uccidendolo.

Sulle sue tracce si muovevano ormai da mesi gli investigatori, finché domenica è stato trovato all’interno di un insediamento abusivo: privo di documenti è stato identificato grazie alle impronte digitali. Le autorità francesi avevano emesso nei confronti di Dorel Oprea un mandato di arresto europeo e perciò è stato condotto a San Vittore.

Be the first to comment on "In fuga dalla Francia, arrestato assassino in un campo rom"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*