“Gioca Sport” e “A scuola di Sport”: per muovere i primi passi nel mondo sportivo

Nelle prime e seconde elementari dell’Istituto Rita Levi Montalcini è già partito, ma a breve anche i bambini del comprensivo di piazza Unità d’Italia potranno sperimentarlo.

Stiamo parlando di “Gioca Sport” e “A scuola di sport- Lombardia in gioco”, due progetti di alfabetizzazione motoria promossi e in parte finanziati dall’assessorato allo Sport di Cernusco per un totale di 28 classi coinvolte e oltre 4000 euro di investimento.

“I plessi di via Don Milani e di via Mosè Bianchi hanno beneficiato anche dei fondi messi a disposizione dalla Regione mentre per quanto riguarda l’altra scuola il finanziamento è arrivato interamente dal Comune che ha voluto sostenere le proposte del Piano di Diritto allo Studio per l’anno scolastico 2016/2017” ha spiegato Ermanno Zacchetti, assessore allo Sport.

Ma cosa significa esattamente “alfabetizzazione motoria”? In pratica, si tratta di garantire la presenza di un esperto nelle scuole della città, durante quelle ore dedicate all’attività fisica; lo scopo è quello di dare ai bambini le basi essenziali per poter affrontare, un domani, qualsiasi tipo di sport vorranno intraprendere.

Di certo, i benefici sono tanti, a cominciare dalla consapevolezza del proprio corpo e dei propri movimenti; ma anche la coordinazione migliora e, attraverso giochi di squadra, gli studenti imparano ad attivare schemi motori sempre più complessi. Non solo: progetti di questo tipo hanno lo scopo di favorire l’inclusione scolastica grazie alla pratica di attività ludiche in grado di coinvolgere ogni allievo, evidenziandone sia i limiti che le potenzialità. In questo modo, i bambini imparano il rispetto reciproco, quello delle regole e degli ambienti; soprattutto, se vorranno, saranno in grado di inserirsi agevolmente nelle varie società sportive, senza dover partire da zero.

Ringrazio i dirigenti delle varie scuole cittadine che sono sempre disponibili a collaborare con l’ufficio Sport del Comune, ma anche le tante associazioni sportive che svolgono un ottimo lavori di promozione dell’attività fisica, senza dimenticare l’organizzazione delle giornate dedicate allo sport presso lo stadio Gaetano Scirea in collaborazione con l’Atletica Cernusco” ha concluso l’assessore, giustamente convinto del fatto che le scuole siano il luogo ideale per far si che lo sport entri nella vita quotidiana delle persone.

A cura di Francesca Lavezzari

Be the first to comment on "“Gioca Sport” e “A scuola di Sport”: per muovere i primi passi nel mondo sportivo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*