La fine di un incubo per i genitori di Chiara, la 13enne scomparsa a Settala è stata ritrovata a Biassono

Hanno potuto alla fine tirare un sospiro di sollievo, riabbracciando la figlia 13enne, dopo parecchie ore di ansia. I genitori di Chiara Spina, scomparsa da Settala mercoledì, hanno vissuto momenti d’angoscia finché venerdì alle prime luci dell’alba i carabinieri hanno trovato la ragazzina a casa di un amico a Biassono, in provincia di Monza – Brianza.

L’appello dei genitori di Chiara si era diffuso sui social network e le ricerche erano subito partite a livello nazionale: la giovane, infatti, aveva confidato ai conoscenti recentemente di voler tornare dai parenti in Sicilia. Per questo i militari avevano ipotizzato si trattasse di un allontanamento volontario e non avevano escluso nessuna pista.

La paura è svanita venerdì con Chiara che è corsa nelle braccia di mamma e papà.

Be the first to comment on "La fine di un incubo per i genitori di Chiara, la 13enne scomparsa a Settala è stata ritrovata a Biassono"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*