La regina delle nevi, fiaba d’emozioni in biblioteca

Un contenitore di storie ed emozioni. La regina delle nevi è una delle fiabe più note di Andersen, costruita come una scatola cinese con all’interno diversi racconti in cui a trionfare sono i sentimenti. Un viaggio attraverso il deserto ghiacciato del Nord, dove l’aria è tagliente, un percorso interiore dentro l’eterno conflitto tra cuore e ragione. Un testo che pur essendo stato pubblicato nel 1844, è sempre attuale in quanto permette di riflettere su quell’apatia e freddezza che regna incontrastata al giorno d’oggi. Esternare le proprie sensazioni è visto come segno di debolezza, preferiamo tenerci tutto dentro piuttosto che confrontarci con chi ci circonda. Ma alla fine arriverà comunque un raggio di sole: un semplice abbraccio in grado di scaldare l’anima e infrangere l’incantesimo. Un’avventura che verrà messa in scena dalla compagnia teatrale Alma Rosè con uno spettacolo dedicato ai bambini dai 6 agli 11 anni, sabato 5 dicembre alle ore 16 presso la biblioteca civica «Lino Penati» all’interno della sala Magolibero.

Servizio a cura di Davide Nunziato

Be the first to comment on "La regina delle nevi, fiaba d’emozioni in biblioteca"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*