Le favole moderne? Sono quelle “via e-mail” Sabato 14 maggio in Biblioteca la presentazione del libro F@vole via e-mail di Valerio Ciardi e Maurizio Malavasi con un laboratorio di disegno per bambini.

Due papà, Valerio e Maurizio, appassionati di scrittura e, soprattutto, instancabili lettori e inventori di fiabe per i loro figli, Lorenzo e Samuele, “divoratori di storie”: da queste premesse nasce il libro F@vole via e-mail, scritto a due mani da Valerio Ciardi e Maurizio Malavasi. I due, grandi appassionati di viaggi, lavorano entrambi nel settore del turismo. Mentre per Ciardi, che scrive da quando era ragazzino,questa è la prima vera esperienza editoriale, Malavasi ha già pubblicato nel 2010 il romanzo di letteratura da viaggio La nona meraviglia, nel 2012 lo short-book a tinte gialle Notte senza fine e nel 2014 il romanzo divertente Sognando Paolo Rossi, ambientato durante il mitico Mundial ’82.

Con questa raccolta di venti fiabe i due autori si propongono di rivisitare in chiave moderna il successo editoriale di Favole al telefono del noto scrittore per bambini Gianni Rodari, il quale, nel 1962, inventa il personaggio del ragionier Bianchi, un agente di commercio che gira l’Italia per tutta la settimana e, per non far sentire la sua mancanza alla figlia, le racconta per telefono una favola al giorno.

In F@vole via e-mail si immagina che i papà lontani da casa, per dieci giorni, siano due, ovvero gli autori stessi: Maurizio Malavasi, che come agente di viaggio deve recarsi a New York per risolvere un problema di lavoro e Valerio Ciardi, spedito come un pacco a un corso di aggiornamento a Parigi dalla compagnia aerea per cui lavora. Due amici fraterni, con prole “digitale”, le cui famiglie incarnano la classica “famiglia tecnologica” del XXI secolo, in costante e continua comunicazione. Anche loro fanno una promessa ai figli: non più di raccontare favole al telefono, bensì di inviarne una al giorno via mail, perché i bambini non vogliono solo ascoltare le storie,ma toccarle con mano e leggerle.Che siano storie di draghi o cavalieri, orchi o giganti, fate o maghi, animali o pesci, piante o oggetti, poco importa; l’importante per loro è ascoltare prima di addormentarsi l’amata favola della buona notte.

Un libro che vuole essere un efficace strumento per tutti quei papà e quelle mamme che,per fortuna, non hanno abbandonato il rito della favola della buona notte, in cui«spalla a spalla, sotto le coperte, chi racconta e chi ascolta diventano un’unica cosa».E a giudicare dal successo che stanno avendo (è infatti appena uscita la seconda ristampa) pare proprio che le favole via e-mail piacciano molto ai bambini e ai loro genitori!

Presentazione del libro F@vole via e-mail di Valerio Ciardi e Maurizio Malavasi
Letture di favole e laboratorio di disegno sui personaggi dei testi letti

Sabato 14 maggio, ore 16.00
Biblioteca civica, via Cavour 51, Cernusco sul Naviglio

a cura di Serena Perego

Be the first to comment on "Le favole moderne? Sono quelle “via e-mail” Sabato 14 maggio in Biblioteca la presentazione del libro F@vole via e-mail di Valerio Ciardi e Maurizio Malavasi con un laboratorio di disegno per bambini."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*