Mettiamoci “in moto”per Amatrice: camminata a Milano, Monza e Cernusco sul Naviglio per donare uno scuolabus al Comune di Amatrice

In seguito al terribile sisma che ha sconvolto il Centro Italia lo scorso 24 agosto, riducendo in macerie la città di Amatrice, moltissime sono state da Nord a Sud le iniziative solidali volte alla raccolta di fondi a favore delle popolazioni terremotate. Per quanto riguarda il nostro territorio, l’ultima in ordine cronologico si terrà sabato 24 settembre. Questa volta a mettersi in moto – non si potrebbe trovare espressione più adatta –per Amatrice è stato un team di runner composto da associazioni, gruppi e movimenti sportivi attivi dalla Valle d’Aosta alla Sicilia, uniti dalla volontà di fare qualcosa di utile e concreto. Di fronte al terremoto – scrivono sulla loro pagina facebook – «non possiamo stare fermi. Cosa abbiamo deciso di fare? La cosa che ci viene più naturale: correre».

È così nata l’idea di #SEIPUNTOZERO, un FLASH MOB di 10 km (ma anche solo 5km andranno benissimo), correndo o anche in Fitwalking, NordicWalking o semplicemente camminando, sabato 24 settembre (a un mese esatto dal sisma), in varie regioni: Piemonte, Lombardia (nelle città di Milano, Monza e Cernusco sul Naviglio), Veneto, Liguria, Toscana, Lazio, Puglia, Calabria e Sicilia.

Lo scopo è contribuire tutti insieme a sostenere un progetto specifico a favore della città di Amatrice: donare uno scuolabus, affinché i bambini di Amatrice possano riprendere le attività scolastiche come tutti gli altri, raggiungendo agevolmente le loro “nuove” scuole. «È un modo per restituire una parvenza di normalità a loro e alle loro famiglie. La ricostruzione – quella più autentica, che riguarda ciascuno di noi – riparte sempre dai bambini e dalla cultura», dicono i runners.

Se anche voi non potete “stare fermi” di fronte ai danni provocati dal sisma e volete partecipare all’iniziativa, ecco cosa dovete fare: andate sul sito www.seipuntozerorun.it come partecipare, cliccate sul bottone ISCRIVITI ORA e, facendo una donazione di 10,00 euro, vi verrà inviato via email un pettorale da stampare; indossatelo durante la corsa e fatevi una foto o un video da postare sui social.

Si può prender parte al flash mob da soli o in gruppo, all’ora che si vuole. Per chi avesse voglia di correre i 5 o 10km in compagnia, sono stati organizzati dei punti di ritrovo nelle tre città della nostra regione interessate dall’iniziativa:

CERNUSCO S/N– Referente: Silvia Ciceri (wildspirit71@hotmail.com)
Ore 10.30 Zona Rugby Cernusco

MONZA – Referente: Elena Griffa (ele.griff@gmail.com)
Ore 10,00 davanti al negozio Affari & Sport di Villasanta (MB)

MILANO– Referente: Asd Urban Runners Milano (mronzulli@urbanrunners.it, vdirobilant@urbanrunners.it)
Ore 10.00 davanti al negozio Born to Run via Cagnola 3 (piazza Sempione)

a cura di Serena Perego

Be the first to comment on "Mettiamoci “in moto”per Amatrice: camminata a Milano, Monza e Cernusco sul Naviglio per donare uno scuolabus al Comune di Amatrice"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*