“Stasera facciamo tardi”: venerdì 18 marzo la notte bianca della biblioteca

Durante la settimana della fiera di San Giuseppe, come ogni anno, la città si anima e pullula di eventi. Anche la biblioteca ha voluto fare la sua parte e ha deciso di festeggiare a suo modo, con un’apertura straordinaria dei servizi dalle ore 9.00 alle 23.00 e tante iniziative speciali per grandi e piccoli.

Si parte il pomeriggio alle 15.30, con il primo appuntamento del ciclo di conferenze “In milanese”, a cura del docente e scrittore, nonché profondo conoscitore della città di Milano, Mauro Raimondi. Si tratta di tre incontri dedicati ai poeti dialettali milanesi Carlo Porta, Delio Tessa e Franco Loi.

A volte la poesia in dialetto raggiunge livelli che non hanno nulla da invidiare all’alta letteratura, come nel caso di questi tre “mostri sacri”. Leggendo i loro versi se ne scopre il fascino, la profondità e la bellezza, che trascendono la lingua utilizzata. Le loro biografie riportano nelle tante Milano dove essi hanno vissuto, da quella austriaca prerisorgimentale a quella francese, da quella fascista a quella degli anni Settanta. Il primo incontro di venerdì sarà dedicato a Carlo Porta, il continuatore dell’antica tradizione letteraria milanese e il primo grande interprete del popolo meneghino. Questa, come le altre due conferenze, si terranno presso la sala conferenze “Roberto Camerani”.

Ancora poesia, alle ore 17.30 con “La mia voce profonda”, incontro con letture e immagini sulla poetessa milanese Antonia Pozzi, a cura della poetessa e scrittrice, legata alla Libera Università delle Donne, Nicoletta  Buonapace.

Alle 20.30 sarà proiettato un film documentario dedicato alla biblioteca, realizzato da Rino Cacciola, dal titolo “Una biblioteca a Cernusco: 50 anni di persone…50 anni di storie”, in cui passato e presente si alternano.

I più piccoli, invece, alle 20.30 potranno partecipare all’incontro “Storie da brivido”: letture ad alta voce per bambini dai 6 ai 10 anni.

A seguire ci sarà la presentazione del libro Il lago del tempo fermo, di Laura Bonalumi, consigliatoper i ragazzi dagli 11 anni, misteriosa storia dell’undicenne Viola, che, insieme al padre e all’inseparabile cagnolone Artù, trascorre le vacanze in una casetta di campagna ereditata dallo zio. In quel paese sperduto però è davvero tutto strano, inclusi i pochissimi abitanti. Come se non bastasse, lì vicino c’è un lago che rimane ghiacciato anche in piena estate. Viola decide così di scoprire quale mistero nasconda…

Insomma, per la biblioteca si prospetta una lunga e intensa giornata!

Notte bianca della biblioteca
Dalle 9.00 alle 23.00

Biblioteca Civica, via Cavour 51, Cernusco sul Naviglio

Ore 15.30 “In milanese” – incontro sul poeta Carlo Porta, a cura di Mauro Raimondi
Ore 17.30 “La mia voce profonda” – incontro sulla poetessa Antonia Pozzi, a cura di Nicoletta Buonapace
Ore 20.30 proiezione del film documentario “Una biblioteca a Cernusco: 50 anni di persone…50 anni di storie” di Rino Cacciola
Ore 20.30 “Storie da brivido”: letture ad alta voce per bambini dai 6 ai 10 anni

A seguire presentazione del libro Il lago del tempo fermo di Laura Bonalumi per ragazzi dagli 11 anni

a cura di Serena Perego

Be the first to comment on "“Stasera facciamo tardi”: venerdì 18 marzo la notte bianca della biblioteca"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*