Tutte le iniziative per la 94esima edizione della Fiera di San Giuseppe

Come da tradizione, ad annunciare l’arrivo della primavera in città è la Fiera di San Giuseppe, giunta ormai quest’anno alla sua 94 edizione. La sagra, che affonda le sue radici nel passato agreste di Cernusco, nasce infatti nel 1922, quando il Consiglio comunale approvò l’istituzione di un mercato settimanale di bestiame e merci, per la cui inaugurazione fu organizzata una grande fiera, che l’anno successivo fu fissata il 19 marzo, giorno di San Giuseppe. Il successo dell’inaugurazione portò alla decisione di istituire una grande fiera annuale del bestiame. Anche quest’anno un tema importante della fiera sarà quello del ricordo delle origini contadine di Cernusco: verrà per cui ancora proposta l’iniziativa “C’era una volta la fiera”, una mostra mercato di piante, fiori, prodotti agricoli, animali e macchinari agresti, con dimostrazione dei lavori agricoli e mungitura della mucca per i bambini, che si terrà domenica 19 dalle ore 8.00 alle 19.00 in piazza Unità d’Italia e nel cortile di Villa Greppi.

Come ogni anno, ad aprire la fiera è la serata del “Gelso d’Oro”, giovedì 16 marzo, momento in cui l’Amministrazione, a nome della comunità intera, ringrazia con il premio “del gelso d’oro”, l’onorificenza civica cittadina, quei cittadini che per motivi sportivi, culturali, artistici e di impegno sociale si sono distinti e hanno dato lustro al nome di Cernusco.

Appuntamento tradizionale anche venerdì 17 al Teatro Agorà, alle ore 21.00, con la premiazione, a cura della “Banca di Credito Cooperativo di Cernusco sul Naviglio”, dei ragazzi a cui sono stati assegnati le borse di studio e i premi di laurea Credicoop 2016 e la premiazione del concorso “é un classico”, promosso dall’Itsos “Marie Curie”. Le premiazioni saranno precedute dallo spettacolo di Cattaneo e Rossato di Radio Capital “ParoleNote Live #paroleperilfuturo”.

Da giovedì pomeriggio sarà aperto, presso il Centro Sportivo di via Boccaccio, il tradizionale lunapark, che resterà fino a lunedì.

Le consuete bancarelle riempiranno per tutta la giornata di domenica le piazze e le vie del centro. Il giro tra le bancarelle e le “vetrine in festa” dei negozi sarà allietato, domenica dalle 10.30 alle 12.00, dalla sfilata della “Banda de Cernüsc” e delle majorettes.

La Pro Loco organizza una mostra mercato hobbisti, sabato in piazza Matteotti e domenica in via Torriani, e una pesca contadina domenica in piazza Unità d’Italia

Gli stand della Pro Loco e delle altre associazioni del territorio (“ABIO Martesana”, “Croce Bianca”, “Lions Club”, “AIDO”, “Amici di Suor Serena”, “Impronte Diverse”, “Associazione Radioamatori Italiani”, “Eccemamma”, “Al-Anon”, “26 Aprile”) e quello della Scuola di P.zza Unità d’Italia saranno presenti domenica, mattina e pomeriggio, nelle piazze della Repubblica, Matteotti e Unità d’Italia.

Presso il Cortile d’onore Villa Greppi e in P.zza Unità d’Italia, sempre domenica dalle 9.00 alle 19.00 ci sarà lo “stand espositivo bonsai”, con laboratori dimostrativi a cura del “Club Amici del Verde”.

Il consueto appuntamento con l’”Amministrazione in Piazza” si terrà in Filanda nel pomeriggio di sabato e per tutta la giornata di domenica: si potranno conoscere i progetti, i servizi e le iniziative per la città e avere informazioni dagli amministratori e dai tecnici comunali. Nel corso della giornata di sabato, dalle 9.30 alle 12.15 e dalle 14.00 alle 16.45, sarà possibile visitare il nuovo polo scolastico di via Goldoni, che da settembre accoglierà i bambini nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria. L’appuntamento è al Parcheggio di Via Turoldo, adiacente cantiere Polo Scolastico di Via Goldoni. Per prenotazioni: InfoURP 029278444 (lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00, mercoledì dalle 14.00 alle 18.00).

Anche quest’anno gli amanti delle due e quattro ruote domenica potranno visitare l’esposizione di veicoli d’epoca presso l’Oratorio Sacer, dalle 9.00 alle 18.30, e l’esposizione di moto e macchine, accompagnata da esibizioni e balli di gruppo, al Parco Trabattoni, dalle 9.00 alle 19.00.

Sempre in tema di due ruote, sabato alle 15.30 ci si trova al Bar 40 di Via Volta per un giro motociclistico per le vie di Cernusco, a cura dell’”ASD Motoclub Cernusco”, in collaborazione con “Bikers Free Soul”.

Diverse anche le iniziative legate allo sport: venerdì alle 18.00 appuntamento in Piazza Unità d’Italia per il “Giro delle quattro piazze”, organizzato dall’”Atletica Cernusco”; sabato ritrovo alle 16.30 presso la Cappelletta di san Rocco per “Cernusco Instawalk”, una passeggiata collettiva in alcuni luoghi della città, presentati dal Sindaco Eugenio Comincini e dall’Assessore ai new media Ermanno Zacchetti; domenica, invece, battesimo della sella per i bambini alle ore 10.00 nei Giardini della Biblioteca, a cura di “Cernusco Riding Pony Club”, e dimostrazione di taekwondo, a cura dell’”ASD Taekwondo Cernusco”, in piazza Gavazzi dalle 10.30 alle 12.00.

Come sempre, infine, anche la cultura sarà protagonista. Sabato pomeriggio alle 16.30 alla Filanda – Sala Frigerio – ultimo appuntamento con la storia della musica di Milano (“La musica di Milano”  – “Luci a San Siro: dagli anni ’70 a Van De Sfroos”), raccontata dall’insegnante e storico Mauro Raimondi. Da non perdere sabato sera, alle ore 21.00, in Piazza Unità d’Italia, lo spettacolo piromusicale “Blanka”, con fuochi d’artificio, trampolieri, musica, danze e acrobazie. L’arte occuperà sempre un ruolo di primo piano: oltre alla consueta esposizione, domenica, nelle vie IV Novembre, Lungo il Naviglio e della Martesana, dei quadri dei pittori locali, in Filanda sabato pomeriggio e domenica sarà allestita la mostra di pittura di Alessandro Alessandrini “Riflessi in Martesana”, mentre nel Portico di Villa Greppi, domenica mattina e pomeriggio si potranno visitare la mostra di sculture nel legno e nel marmo di Costabile Pace, Ezio Morini e Gianpaolo Corno e la quella di opere naïf di Pietro Di Brino. Sabato, alle ore 18.30, sarà inoltre presentata al Centro Cardinal Colombo la mostra “La Sagrada Familia: un luogo di bellezza”, curata da Mariella Carlotti, che sarà visitabile tutti i giorni dall’11 al 20 marzo, dalle 15.30 alle 19.00, sabato 18 e domenica 19 anche dalle 10.00 alle 12.30.

Importante novità di quest’anno, che aggiunge prestigio a questa già variegata offerta, sarà l’esposizione, nel ridotto della Sala Consiliare, sabato e domenica, dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.00, della settecentesca pala d’altare della cappella gentilizia di Villa Alari. Il dipinto, titolato “Madonna con Bambino e i santi Anna, Giuseppe, Giacinto, Teresa e un altro santo”, opera del pittore lombardo Salvatore Bianchi, è stato fatto recentemente restaurare dallo studio di restauro Abeni-Guerra di Brescia e potrà così essere ammirato in tutto il suo antico splendore, anche grazie alle visite guidate organizzate in collaborazione con gli allievi del classico dell’Itsos e il “Gruppo Fai Martesana”.

Be the first to comment on "Tutte le iniziative per la 94esima edizione della Fiera di San Giuseppe"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*