“Un passo in più contro la violenza”: martedì 7 giugno verranno illustrate in Biblioteca tutte le azioni svolte dalla rete territoriale contro la violenza di genere sulle donne

L’ultimo caso di cronaca, quello della povera Sara Di Pietrantonio, bruciata viva dall’ex fidanzato, ha riportato al centro dell’attenzione dei media e dell’opinione pubblica il drammatico fenomeno del femminicidio, che nel nostro Paese sta assumendo dimensioni sempre più preoccupanti. Per cercare di arginare la violenza contro le donne è fondamentale l’impegno di tutte le Istituzioni.

Anche il Comune di Cernusco sul Naviglio ha preso a cuore tale problematica ed è da anni impegnato su questo fronte, grazie alla collaborazione con vari Enti e Associazioni operanti sul territorio.

L’incontro organizzato il 7 giugno, alle ore 21.00, presso la Biblioteca civica, sarà dedicato proprio a mostrare le azioni finora svolte dalla rete territoriale messa in campo contro la violenza sulle donne.

A presentare la rete sarà l’Assessore alle Pari Opportunità Rita Zecchini.

Saranno poi illustrate l’attività dello Sportello donna e il percorso attivato al Pronto Soccorso dell’Ospedale Uboldo. Lo Sportello donna, gestito dall’Associazione Blimunde, è attivo presso la sede del Comune il martedì e il giovedì pomeriggio, dalle 16.00 alle 19.00, e rivolto a donne e uomini,a cui offre consulenza e sostegno nell’affrontare situazioni di disagio in ambito relazionale, affettivo e professionale.

Verranno inoltre presentati i progetti svolti nelle scuole, le quali, per il loro importante ruolo formativo ed educativo, rappresentano un fondamentale ambito di intervento: “Uguali e diversi”e “La bussola delle emozioni”,  progetti svolti con i bambini delle classi V dell’Istituto comprensivo di via Don Milani, a cura della Fondazione Padri Somaschi e del Consultorio Adolescenti; un laboratorio teatrale, che ha coinvolto i ragazzi degli Istituti di Istruzione Superiore ITSOS Marie Curie e IPSIA Maiorana, a cura dall’associazione Blimunde; infine, un video realizzato da una troupe, insieme alle classi 4B e 5B dell’indirizzo Amministrazione Finanza e Marketing dell’Itsos, per il portale Netyx, realizzato con la collaborazione di alcuni ragazzi dell’Itsos e dell’Ipsia e destinatoagli adolescenti, che grazie ad esso possono informarsi sui temi maggiormente legati alla loro età, porre le loro domande sulla sessualità, la contraccezione, l’affettività e le relazioni e, soprattutto, trovare risposte adeguate fornite dagli esperti del Consultorio Adolescenti di Bussero.

Tutti piccoli grandi passi in più contro la violenza sulle donne.

a cura di Serena Perego

Be the first to comment on "“Un passo in più contro la violenza”: martedì 7 giugno verranno illustrate in Biblioteca tutte le azioni svolte dalla rete territoriale contro la violenza di genere sulle donne"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*