Zamparini attacca il suo allenatore Iachini: “Non stiamo giocando a calcio”

“Il modo di giocare di Iachini non lo approvo in maniera assoluta. Deve capire che il Palermo deve giocare a calcio, noi non stiamo giocando a calcio”. Piovono critiche dal presidente Maurizio Zamparini nei confronti dell’allenatore Giuseppe Iachini prima esonerato e poi richiamato sulla panchina rosanero.

Ai microfoni di Radio gol il vulcanico presidente ha commentato la sconfitta nel posticipo di domenica sera con l’Inter per 3 a 1 a San Siro: “Non voglio fare business col calcio ma quanto meno vedere che la mia squadra giochi. Che il Palermo impari da Frosinone e Carpi proprio oggi mi sono fatto dare il monte stipendi dei ciociari e dei biancorossi: il loro è di 5-6 milioni in tutto, il nostro di 35. Io lo dico ai miei giocatori, so che non si vergogneranno, perché i calciatori sono fatti così: non si vergognano, assolutamente, pensano solo ai soldi”.

Be the first to comment on "Zamparini attacca il suo allenatore Iachini: “Non stiamo giocando a calcio”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*