Zaza re del gol, in Europa nessuno come lui

Dopo il gol decisivo contro il Napoli che è valso il sorpasso in classifica proprio ai danni dei partenopei e il primo posto della Juventus, Simone Zaza è sempre più un idolo dei tifosi bianconeri. L’attaccante lucano nella sessione invernale di calciomercato è stato ad un passo dall’addio: le sirene inglesi della Premier hanno suonato forti dalle parti di Vinovo, infatti più club si erano interessati alla punta, in particolare il Crystal Palace che aveva messo sul piatto 30 milioni di euro. Offerta respinta al mittente da Marotta, su precisa volontà di mister Allegri.

Zaza ha ripagato la fiducia del tecnico toscano e quando ha giocato ha mostrato le sue qualità. I numeri parlano chiaramente: una rete ogni 79 minuti quest’anno, 4 in campionato di cui 3 da subentrato, 7 contando anche le coppe. In Europa non c’è nessuno con una media realizzativa migliore.

Ai microfoni di Juventus.com ha commentato così il periodo d’oro: “Sono molto contento di quello che ho fatto fino ad adesso, anche se ho giocato poco. Segnare è sempre bello, spero di migliorare ancora la media. Giocare nello Stadium è una sensazione bellissima: lo avevo già fatto da avversario, ma così è tutta un’altra cosa. I gol contro il Siviglia, contro il Torino mi hanno messo i brividi. È stato bellissimo sentire il mio nome. Spero di rimanere qui il più a lungo possibile. La Juventus è un traguardo, ma anche un punto di inizio”.

Be the first to comment on "Zaza re del gol, in Europa nessuno come lui"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*